U10: cielo grigio su Rozzano

Trasferta milanese per la nostra U10, ospite domenica dei Chicken di Rozzano.
Ci accoglie una mattinata fredda ed uggiosa, con il campo reso molto pesante dalle recenti nevicate.
Il torneo prevede la partecipazione di sei squadre: Como, Opera, Verbania e Valcuvia, oltre a due formazioni di casa.
I nostri cinghialotti si presentano con ben 16 atleti, molti dei quali arrivati da poco nel mondo della mini palla ovale.
Nel primo incontro ci attende il Verbania, che abbiamo già incontrato ad inizio stagione sulle sponde del loro lago: una bella partita, giocata a viso aperto da entrambe le formazioni, con il Como che comunque si impone con diverse mete di scarto.
Poi cala il buio: complici piccoli infortuni, ma soprattutto qualche polemica di troppo fra i nostri ragazzini dentro e fuori dal campo, accompagnata da distrazioni varie, le due partite con i Chicken finiscono con altrettante sonore e meritatissime sconfitte, soprattutto la seconda, nella quale i padroni di casa ci rifilano 7 o 8 mete a una.
Con Opera ci si salva appena appena, senza brillare, mentre l’ultima partita con Valcuvia non fa testo, anche perché i varesotti sono in pochi e siamo noi a prestare 3 giocatori….
Che dire, un raggruppamento sicuramente andato storto per vari motivi: troppe distrazioni, troppi errori in difesa, troppi placcaggi sbagliati e in generale poca determinazione. Senz’altro una bella lezione di umiltà per i nostri cinghialotti, che da inizio stagione non avevano perso un incontro: ne faranno sicuramente tesoro e, dal prossimo allenamento, li vedremo certamente tutti presenti, concentrati e rispettosi delle regole e dei compagni.

Forza cinghialotti e, come sempre, buon rugby a tutti!

(Marco C.)