U16: prova d’orgoglio per chiudere il campionato in bellezza

Como, 4 Maggio 2019. All’ultima giornata di campionato, l’under 16 ha mostrato il suo vero volto di squadra forte e determinata vincendo meritatamente sul campo di casa contro i coetanei del Rovato.
E’ stato proprio il Rovato a partire forte imponendo il proprio gioco ed andando in meta (trasformata) al decimo minuto del primo tempo. Ma dopo questa sorta di doccia fredda il Como ha saputo serrare i ranghi e per prima cosa ha iniziato a difendere in maniera ordinata ed efficace, riuscendo ad impedire agli avversari di sviluppare il proprio gioco. Le mete non si sono fatte attendere: al 14esimo col capitano “Bomber” La Rosa, poi al 20esimo con Tavecchio e di nuovo al 24esimo con Bomber. Il primo tempo si è chiuso sul 15 a 7 per i Cinghiali comaschi.
Nel secondo tempo il Rovato rialza la testa senza comunque dare l’impressione di ribaltare la partita: accorcia le distanze con una meta trasformata che li porta sul 15-14 ma poco dopo il solito Bomber intercetta un passaggio avversario e lancia Mossi (oggi nell’inedito ruolo di mediano di mischia) che segna la meta del definitivo 20 a 14 per i padroni di casa.
Alla chiusura di un campionato un po’ altalenante per i ragazzi del Como (a causa di qualche infortunio e cali di concentrazione), abbiamo visto una partita giocata con grande autorità che finalmente ha messo in luce le qualità di questa squadra.
Ringraziamo lo staff tecnico (Edoardo “Dodo” Pennestrì, Ale Calvo e Mattia Renzaglia), salutiamo i ragazzi del 2003 che l’anno prossimo passeranno alla categoria superiore e ci prepariamo ad accogliere la classe 2005 con cui l’Under 16 affronterà il prossimo campionato.
R. Poloni